Come organizzare una festa in giardino

Come organizzare una festa in giardino


Idee e consigli per organizzare la perfetta festa in giardino per adulti e bambini. Decorazioni, addobbi fai da te e set d’arredo.


Avere uno spazio all’aperto è una fortuna non da poco. Il giardino ci consente di trascorrere tempo di qualità, rilassandoci all’aria aperta e magari organizzando un pranzo o una cena con amici e parenti.

Oltre a queste attività, scegliere di utilizzare il proprio dehors come location per una festa, sia essa per adulti o per bambini, è un’ottima idea. 

Con l’arrivo delle belle giornate, non c’è niente di più bello di una festa in giardino: vediamo come organizzarla.



Organizzare gli spazi


Quando si progetta una festa in giardino la prima cosa da fare è organizzare gli spazi ovvero dividere le zone in base alle attività da fare

Se si tratta di una festa per adulti, la prima cosa da pensare sarà dove posizionare i tavoli e le sedie; poi a seconda dell’intrattenimento scelto si valuterà il resto.

Qualora si tratti di una festa per bambini, l’impegno principale saranno i giochi e dunque è a questo che sarà necessario dare priorità. A questo proposito si consiglia di controllare che non ci siano oggetti decorativi (vasi, fioriere, ecc) pericolosi e piante pungenti o con rami sporgenti; qualora ci sia la piscina, questa andrà adeguatamente messa in sicurezza per evitare incidenti.


In ogni festa all’aperto l’allestimento è quello che crea l’atmosfera giusta. Contestualmente alla scelta dell’organizzazione degli spazi si deciderà il tema della serata.

Per prendere questa decisione è bene tener conto della stagione in corso, del numero di invitati (una festa danzante potrebbe rivelarsi un flop se non c’è spazio a sufficienza per ballare) e del budget di cui si dispone.


La scelta del tema è particolarmente importante quando si organizza una festa di compleanno per bambini.

Ad esempio, un’idea carina è quella di fare una festa a tema messicano e inserire tra i giochi la cara vecchia pignatta.

In linea di massima, l’ambientazione più semplice da ricreare tra alberi e piante all’aperto è proprio quella del giardino incantato: sarà perfetta per tutti i piccoli appassionati di maghi e folletti.


Qualunque sia il tema scelto, sarà fondamentale mettere i propri ospiti a loro agio e a tal scopo bisognerà prevedere il giusto numero di sedute. Sedie, poltroncine, divani, ma anche dondoli e amache, insomma tutto ciò che permetta agli invitati di accomodarsi.

Il discorso cambia se si prevede di consumare dei pasti che richiedono di stare tutti seduti contemporaneamente: in questo caso bisognerà preventivamente calcolare di avere spazio a sufficienza per diversi tavoli.



Il nostro consiglio è di fare questa valutazione a priori: se si dispone di tanto spazio si potrà pensare ad una vera e propria mise en place, diversamente le idee più carine sono l’organizzazione di un pic nic o un barbecue.

In tutti i casi bisognerà dedicarsi alla scelta delle tovaglie e altri tessili, che potranno essere anche usa e getta purché nel rispetto del tema scelto e dell'ambiente.


Infine, particolare attenzione va data all’illuminazione perché a nessuno piace trascorrere una serata al buio. Lanterne, candele e luci da esterni riusciranno in men che non si dica a creare un’atmosfera magica.


Concludiamo con qualche suggerimento utile da seguire per ogni festa in giardino:

  • se il giardino è coltivato a prato non va annaffiato nelle ore precedenti la festa poiché l’erba bagnata è più fragile e potrebbe rovinarsi; inoltre, rientrando in casa ci sarebbero impronte di scarpe sporche ovunque;
  • se presente, il tavolo buffet andrebbe sistemato nei pressi dell’ingresso di casa per rendere più agevoli le operazioni di rifornimento;
  • nel caso in cui si utilizzi un barbecue, questo va posizionato lontano da tavoli e sedie e mai sotto il gazebo per evitare che il fumo infastidisca i commensali.

Cibo e intrattenimento: idee



Per organizzare una festa in giardino memorabile è necessario decidere in maniera preventiva come verrà offerto il cibo agli ospiti

Ad esempio, una cena servita è diversa da una a buffet perché nel primo caso bisognerà preventivare tanti posti apparecchiati quanti sono gli invitati, nel secondo andranno bene anche tavolini piccoli dove appoggiarsi (l’importante è non lasciare nessuno all’impiedi).

Ancora, se la festa è di giorno non si può assolutamente pensare di fare un lungo pranzo sotto al sole pertanto saranno obbligatori gazebi, ombrelloni o vele ombreggianti.


Anche la scelta dell'intrattenimento influenza la divisione degli spazi per l’organizzazione di una festa in giardino. Un’idea carina, per un evento serale, è quella di proiettare un film. Qualora si intenda perseguire questo suggerimento occorrerà predisporre un telo e un proiettore quindi valutare bene gli spazi a disposizione.

In alternativa, si potrà creare una pista da ballo e in quel caso si potrebbe pensare di identificare la zona destinata a questa attività con illuminazione dedicata e decorazioni.


Decorazioni e addobbi fai da te



Eccoci giunti alla parte più creativa: gli addobbi e le decorazioni. In teoria in questa fase è stato già definito il tema della festa ragion per cui la scelta dell’allestimento sarà piuttosto semplice.

Quello che resta da definire è se procedere in autonomia con il fai da te oppure ingaggiando dei professionisti.


Quando si organizza una festa in giardino con un tema specifico sarà sufficiente fare una ricerca online per trovare tante ispirazioni o oggetti decorativi da acquistare già fatti.

In alternativa, valutando bene il tempo a propria disposizione per evitare di non riuscire a terminare tutto prima della data dell’evento, si possono creare addobbi fai da te dando libero sfogo alla fantasia. L’importante è non strafare e rispettare il tema principale del party.


Alcune idee di decorazioni fai da te facili da realizzare sono:

  • lanterne di carta, bianche o colorate, da sospendere con un filo di nylon trasparente;
  • ghirlande in carta, per colorare lo spazio e magari per delimitare le diverse zone della location;
  • ghirlande con bandierine, classiche ma sempre attuali;
  • accessori e cornici per photo booth;
  • arco di palloncini per il taglio della torta.